Weaved II

Perché non toccare le cose che odiamo e sconvolgerle?” Alber Elbaz

“Gli accostamenti più arditi riescono a far cantare i materiali e le forme.” Krizia

Il tuo prodotto ha trovato vita attraverso la nostra mano, il percorso è tracciato e il lavoro più stimolante non è nemmeno cominciato. Non hai ancora trovato quello che stavi cercando, allora sconvolgi, rovescia, distruggi, graffia,taglia, assembla, decomponi e ricomponi la materia.

Non fermarti di fronte agli ostacoli, trova le chiavi per cambiare quello che non ti piace e custodisci l’originalità del tuo frutto creativo.

Cambia, sbaglia, ripeti , torna indietro e accelera ancora in avanti, solo chi non ha certezze può essere sicuro di quello che ama….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *